Water Treatment & Engineering Construction
English Version Versione Italiana

Water Treatment & Engineering Construction

Come nasce WTEC Plants

Come lavoriamo

Realizzazioni

Impianti

Documenti

Contatti

Depurazione Acque

Trattamenti Acqua

Osmosi inversa

Filtrazione

Ultrafiltrazione

Dissalazione

Filtrazione

Filtrazione con quarzite

Filtrazione su Carbone Attivo

Deferrizzazione

Filtrazione per affinamento reflui

Nanofiltrazione

Microfiltrazione

Potabilizzazione

Disinfezione

Sterilizzazione

Chiariflocculazione - Flottazione

Demineralizzazione

Addolcimento

Impianti WTEC Plants

Filtro rapido a pressione per pretrattamento osmosi inversa Filtro rapido a pressione per pretrattamento osmosi inversa Modello: FAS 160
Portata: 40 m3/h
Cliente: Andreotti Impianti
Documento PDFBrouchure FAS
N. 2 Filtri rapidi a pressione per pretrattamento osmosi inversa Filtro rapido a pressione per pretrattamento osmosi inversa Modello: FAS 120
Portata: 2 x 45 m3/h
Cliente: Azienda Agricola F.lli Rossi
Documento PDFBrouchure FAS
Filtrazione in doppio stadio per pretrattamento osmosi inversa Filtrazione in doppio stadio per pretrattamento osmosi inversa Modello: FAS PVRF 90
Portata: 2 x 20 m3/h
Cliente: Floricoltura Ciccolella
Documento PDFBrouchure FAS VTR

Trattamento acque con processo di filtrazione su quarzite

I filtri multistrato FAS permettono di trattenere le impurità fisiche, sabbia e limo, le sostanze sospese presenti in un’acqua, il ferro presente in forma ossidata, che determinano la torbidità in un’acqua.

Nei casi in cui la torbidità sia determinata anche da una modesta quantità di sostanze fini colloidali (presenti quasi sempre in corsi d’acqua superficiali) i filtri FAS offrono eccellenti prestazioni se impiegati dopo un trattamento di flocculazione in linea, consistente nel dosaggio direttamente nella tubazione di alimento del filtro di un prodotto specifico atto a favorire l’agglomerazione delle sostanze disperse in microfiocchi.

Se impiegati con la pre-flocculazione in linea, i filtri multistrato FAS possono in certi casi ridurre notevolmente il colore e la carica batterica presente in un’acqua. La scelta del letto filtrante è stata studiata per consentire una filtrazione a volume con alte velocità di filtrazione, permettendo lunghi cicli di esercizio.

L’operazione periodica di lavaggio del filtro (controlavaggio con acqua e lavaggio finale) consente l’espulsione all’esterno delle impurità trattenute e il ripristino del letto filtrante

Il letto filtrante è costituito superiormente da antracite selezionata avente elevate caratteristiche chimico-fisiche e meccaniche idonee a favorire le reazioni di flocculazione. Esso ha la funzione di trattenere il flocculato e di filtrare altresì le impurità più grossolane in modo da affidare allo strato inferiore la funzione di trattenere le impurità più fini.

Lo strato inferiore è costituito da quarzite ad altissima purezza a granulometria selezionata. Sotto il letto filtrante sono previsti uno o più strati di inerti (sabbia quarzifera) a pezzatura e altezza strato prestabiliti.

Essi vengono anche utilizzati per rifinire la fase biologica di alcuni impianti di depurazione per il trattamento di acque di scarico e di lavorazioni industriali.

Impieghi

Privacy

© MMII - MMXII

P.IVA 07396810728

Web by SQZD